Diversi stadi del cancro ovarico

Il cancro ovarico sarà messo in quattro fasi. La fase in cui è il cancro sarà decisa in base alla misura in cui il cancro ha viaggiato nel corpo. La maggior parte delle donne che sviluppano il cancro ovarico non vengono diagnosticate prima di entrare nel secondo stadio.

Queste sono le fasi del cancro ovarico.

Fase I

In questa fase, il cancro è confermato a una o a entrambe le ovaie. Lo stadio è IA se il cancro ha colpito solo un’ovaia. Lo stadio è IB se ha colpito entrambe le ovaie. Lo stadio IC è quando una o entrambe le ovaie sono colpite, ma le cellule tumorali si muovono dall’ovaio.

Fase II

In questa fase, il cancro si è diffuso a una o a entrambe le ovaie e si è diffuso anche nelle altre aree del bacino. IIA è quando il cancro si è diffuso all’utero e /alla tube di Falloppio. IIB include gli altri organi del bacino.

Fase III

Questo è quando il cancro si è diffuso all’addome.

Fase IV

Questo è quando il cancro è presente nelle aree che al di fuori dell’addome e del bacino

Nei casi normali, quando il cancro è in uno stadio superiore allora questo è anche un cancro di alta qualità. Il trattamento che verrà effettuato dipende dallo stadio e dal grado di cancro. Anche la posizione del cancro e quanto può essere rimosso con la chirurgia dovrà essere considerato.

Trattamenti disponibili per curare il cancro ovarico

Prima di seguire il trattamento del cancro, assicurati di incontrare prima un ginecologo-oncologo. Sono medici che hanno la specializzazione nel trattamento dei tumori riproduttivi femminili. Inoltre, controllare questo sito che ti dà il prodotto giusto per ottenere sottile.

La chirurgia di debulking è un trattamento tipico per il cancro ovarico. In questo, l’oncologo rimuoverà il tumore che è visibile nella regione addominale. Il chirurgo esaminerà le scansioni di imaging che vengono prese dalla regione addominale e rimuoverà il più possibile il cancro.

Dopo l’intervento chirurgico, il paziente potrebbe dover andare per la chemioterapia per sei sessioni. Questo viene fatto al fine di uccidere le cellule cancerose che non sono state rimosse nell’intervento chirurgico. La chirurgia di debulking e sei sedute di chemioterapia sono il trattamento che viene somministrato per il cancro ovarico.

La radioterapia non viene utilizzata per trattare il cancro ovarico. Il medico può suggerire radiazioni, ma questo non è comune. Alcuni farmaci possono essere suggeriti a voi secondo la diagnosi. Questi potrebbero essere gli inibitori dell’angiogenesi che fermano la crescita di nuove arterie e vene che darebbero nutrimento alle cellule cancerose. Ci sono anche altri farmaci che sono specificamente mirati. Si consiglia di discutere alcune altre terapie o studi clinici che andrebbero a beneficio del piano di trattamento.

Prostero- Lotta contro i parassiti.

I parassiti intestinali sono qualcosa che è una delle principali cause di preoccupazione e le persone colpite vengono a conoscere solo dopo qualche tempo. Il sintomo principale di tale presenza parassitaria è il dolore addominale persistente, vomito, diarrea, gonfiore addominale, affaticamento e perdita di peso. La dissenteria è anche un altro sintomo principale di vermi e persino prurito. I sintomi potrebbero non essere visibili esattamente e anche dopo anni di infezione, la persona sarà perfettamente bene.

La causa principale dell’infezione dovuta ai parassiti sarà sicuramente mangiare carne poco cotta da un animale infetto come un maiale e anche il pesce crudo può causare il problema. La contaminazione non si limita alla carne consumata, ma anche al suolo, all’acqua e a causa della scarsa igiene e igiene soprattutto lavando le mani, il bagno giocano tutti un ruolo nel rendere l’infezione sempre più intensa. Una volta consumati, i parassiti possono essere presenti nell’intestino e viverci. Ci si riproducono e si moltiplicano e anche crescono portando così a questioni più complicate. Allo stesso tempo, una volta che sono cresciuti, poi fanno conoscere la loro presenza con la persona che mostra i sintomi dei parassiti nel corpo.

Il rischio è più nel caso dei bambini, in quanto sono suscettibili all’effetto dei parassiti che è dovuto all’ambiente in cui giocano soprattutto nel loro cortile, parchi giochi e questo è anche principalmente a causa del loro sistema immunitario è abbastanza debole. Lo stesso caso vale anche per gli anziani, anche se non il ruolo di gioco anche il problema del sistema immunitario indebolito causa anche loro il problema di essere suscettibili ai parassiti e la loro infezione in quanto non sono in grado di combattere tali problemi.

Il motivo per cui la maggior parte dei medici chiedono ai loro pazienti in viaggio di venire spesso per un controllo è questo. Una volta che i test pertinenti hanno dato le informazioni necessarie trattamenti potrebbero iniziare come è destinato a. Il primo è che i tenie se sono presenti nel corpo, possono essere eliminati su se stessi in quanto scompaiono naturalmente se la persona sta avendo un sistema immunitario sano e dieta e uno stile di vita. A seconda dell’infezione dei vermi, il trattamento insieme ai farmaci antiparassitari può essere sufficiente a risolvere il problema, quindi non c’è bisogno di avere paura dell’effetto dei parassiti.

Prostero è un farmaco ampiamente accettato da internet che è troppo buono per aiutare le persone a combattere con il problema parassita in quanto è un farmaco affermato di essere fabbricato con l’aiuto di rimedi tradizionali quindi è un trattamento collaudato per i parassiti.

Test e trattamento per la sifilide

Se pensi di avere la condizione di sifilide, allora è importante farti testare. Il test sarà un test sierologico che controlla eventuali anticorpi nel sangue.

Il primo test che si dovrà sottoporsi è chiamato test non treponemic. Questo test controlla eventuali anticorpi che potrebbero portare a un’infezione come la sifilide nel tuo corpo.

Il plasma rapido Reagen o RPR è un test di screening che aiuta a monitorare l’infezione dopo l’inizio del trattamento.

Affinché lo screening iniziale come il test RPR sia confermato test treponemici possono essere effettuati. Questo test si rivolge solo agli anticorpi della sifilide.

Nell’esposizione viene utilizzato l’assorbimento fluorescente degli anticorpi treponemici o FTA-ABS nelle tre o quattro settimane successive all’esposizione. Utilizza un campione di sangue o CSF e identifica gli anticorpi del batterio della sifilide. Aiuta a diagnosticare la sifilide.

L’agglutinazione delle particelle Di T. pallidum o TP-PA è un test più positivo e specifico rispetto ai test di cui sopra.

Il test di microhemagglutinazione o MHA-TP è un altro test che viene fatto per confermare la diagnosi di sifilide. Tuttavia, questo test non è molto comunemente usato

Immunoassays o IA rende facile lo screening per la sifilide

I seguenti due test aiutano a rilevare direttamente la presenza dei batteri e non controlla solo gli anticorpi.

Quando si sospetta prima la condizione della sifilide, viene utilizzato il test di microscopia sul campo scuro. Una rottamazione chancre è posto su una diapositiva e questo è visto con l’aiuto di un microscopio.

Il test chiamato reazione a catena polimerasi o PCR utilizza un campione di sangue o CSF. Potrebbe anche usare un campione della dolorazione. Rileva il DNA o il materiale genetico dal batterio.

Sulla base di quali sono i risultati il medico vi farà sapere dei passi che si dovrebbe prendere per cancellare l’infezione. Inoltre, se stai vivendo pressione nella tua area pubica, allora dai un’occhiata a questo sito per sapere come curarlo usando metodi naturali.

Trattamento della sifilide

Gli antibiotici aiutano a trattare la sifilide. La penicillina viene somministrata al paziente per aiutare a trattare la condizione. Questo aiuta a liberare il corpo dall’infezione. Tuttavia, non ripara il tessuto o l’organo danneggiato. Nella maggior parte dei casi, la diagnosi dell’infezione viene effettuata nella fase primaria o secondaria. Questo è prima che il tessuto o l’organo è gravemente danneggiato. Questo è fino a quando la malattia si è spostata alla neurosifilide o allo stadio oculare.

conclusione f

Per prevenire la sifilide, l’unico modo è stare lontano da qualsiasi relazione sessuale o fare sesso con lo stesso partner. È anche importante che si utilizza un preservativo quando si ha sesso vaginale, orale o anale. Tuttavia, i batteri potrebbero essere presenti sulla pelle in modo da utilizzare un preservativo non impedisce completamente la trasmissione della malattia.

Sifilide –Un’infezione trasmessa sessualmente

La sifilide è un’infezione comune che si trasmette sessualmente. La causa principale della sifilide si trova in coloro che sono gay e bisessuali. L’infezione è causata da un batterio Treponema pallidum . Questa infezione viene passata da una persona all’altra quando si ha un rapporto vaginale, orale o anale. La sifilide può essere curata, ma nel caso in cui la malattia diventi grave, il trattamento potrebbe non essere in grado di guarire l’organo danneggiato. Potrebbe anche invertire il trattamento. Dai un’occhiata a questo sito se hai un sintomo di erezione debole.

Come si trasmette la sifilide?

La sifilide viene trasmessa quando si ha un contatto pelle a pelle al momento del rapporto sessuale. Questo viene passato al partner sessuale dai batteri che sono presenti sulla pelle. Ciò significa che l’uso di un preservativo non fa uno a un rischio minore.

Sintomi di sifilide

Ci sono quattro fasi diverse e ogni fase della sifilide mostra un sintomo diverso. I primi sintomi sono osservati in 10 t0 90 giorni dopo l’infezione.

  • Sifilide primaria

Ciò causa lo sviluppo di una o più papule. Si sviluppa in un’ulcera indolore e pulita. Questo sarebbe qualcosa di simile a una piaira. Di solito si trova nella regione genitale. La dolorazione viene guarita in quattro o sei settimane dopo la sua scomparsa.

  • Sifilide secondaria

Questo inizia tra due settimane dalla guarigione della leva. Potrebbe anche verificarsi quando il paziente sta ancora guarendo. Il paziente sperimenterà eruzioni cutanee, che potrebbero coprire tutto il suo corpo. Queste eruzioni cutanee sono disponibili in macchie di doratura o rosse. Potrebbero anche esserci piaghe sull’ano, sulla vagina e sulla bocca. La crescita potrebbe apparire come verruche bianche o può essere grigiastra. Si inizia a lamentarsi di febbre e linfonodi gonfi. Si può anche verificarsi mal di testa, mal di gola, e perdita di peso o alcuni sintomi simil-influenzali come affaticamento.

  • Sifilide latente

Questa condizione si sviluppa dopo un mese o due della fase secondaria della sifilide. Potrebbero volerci diversi anni prima che il sintomo scompaia.

  • Sifilide in fase avanzata o terziaria 

In questa fase, i pazienti possono verificarsi alcuni problemi cardiovascolari o neurologici. Ci potrebbero anche essere problemi con molti organi. Il sintomo del paziente dipenderà da quale organo viene colpito.

  • Neurosifilide e sifilide oculare

Questi sono problemi che possono insinuarsi in qualsiasi fase dell’infezione da sifilide. Questo accade quando i batteri raggiungono l’occhio o il sistema nervoso. I possibili sintomi potrebbero essere mal di testa, problemi di coordinazione o movimento, paralisi, cambiamenti comportamentali e problemi sensoriali. I possibili segni di sifilide oculare sono il cambiamento della vista, la cecità o la diminuzione della gamma visiva.

Perdita di peso lenta – il modo più sano per fitness

Quando si tratta di perdita di peso persone spesso parlano dei metodi che aiutano con la rapida perdita di peso. Una dura verità è che la perdita di peso lenta è molto meglio di perdita di peso veloce. Perdere peso lentamente ma costantemente potrebbe essere il modo migliore per perdere peso in modo permanente.

Contare i nutrienti non le calorie

Con la maggior parte dei piani di dieta crash il principale errore è la forte attenzione sull’assunzione di calorie. Non è il modo più sano per perdere peso quando si contano le calorie senza badare ai nutrienti. Una dieta ipocalorica senza nutrienti essenziali è peggio di una dieta grassa ad alto contenuto di carboidrati. Quando il tuo corpo è malnutrito, allora colpisce la tua resistenza e fa danni a lungo termine al corpo.

Allenamento con i pesi per la perdita di peso

Più spesso le persone ignorano il potenziale di allenamento con i pesi come metodo di perdita di peso. Sollevamento pesi possono completare i vostri allenamenti cardio nel miglior modo possibile. Ci sono esercizi di allenamento con i pesi che si concentrano su diverse porzioni per aiutarti a perdere il flab in modo mirato.

Piccoli pasti frequenti di 3 pasti grandi

I pasti più piccoli sono più facili da digerire e anche quelli con un tasso di metabolismo lento saranno in grado di bruciare rapidamente porzioni più piccole. Ci sono diversi prodotti alimentari che sono noti per aiutare con la perdita di peso. Questi funzionano mantenendo i livelli di ormone nel corpo all’interno di intervalli sani.

Mangiare grasso per perdere grasso

La maggior parte dei programmi di perdita di peso crash rimuovere gli elementi alimentari grassi del tutto. L’unico grande problema qui è che ci sono due tipi di grassi – grassi buoni e grassi cattivi. Il tuo corpo ha bisogno di un pezzo sano di grassi buoni ogni giorno in modo da aiutare a bruciare meglio i grassi. Questo previene l’aumento di peso.

Farlo lentamente è meglio che procrastinare un allenamento intenso

Quando la vostra dieta è insipido, quando i vostri allenamenti sono troppo intensi da gestire, si hanno maggiori probabilità di procrastinare. Prendila con calma. Sostituire snack malsani con snack e frullati più sani e deliziosi. Sareste sorpresi di come motivato si sente a bastone con i vostri piani di perdita di peso.

Coloro che perdono peso lentamente è spesso considerato il modo migliore per farlo, si può anche fare affidamento sull’uso di integratori per eseguire il backup dei vostri sforzi. Questo ti aiuterà solo il corpo a reagire meglio alla dieta di perdita di peso e alla routine di fitness che segui. Sliminazer è uno di questi supplementi di perdita di peso che è popolare nel mercato oggi.

Le due parti del ciclo dell’ovulazione

Il ciclo di ovulazione è diviso in due parti. La prima parte è la fase follicolare. Questa è la fase dal primo giorno dell’ultimo periodo mestruale (LMP) e questa continua fino alla data di ovulazione. Questa prima metà del ciclo può essere diversa per ogni donna e dura tra 7 A 40 giorni.

La seconda metà del ciclo di ovulazione è la fase luteale e questo è dal giorno dell’ovulazione fino all’inizio del periodo successivo. La fase leutale ha una linea temporale accurata e questo è normalmente 12-16 dal giorno dell’ovulazione.

Ciò significa che il giorno dell’ovulazione determinerà la lunghezza del ciclo. In caso di stress o qualsiasi malattia, potrebbe accadere che il giorno dell’ovulazione cambierà il che causerà un cambiamento alla data in cui avrai i tuoi periodi. Quindi è vero che se hai sottolineato il tuo periodo può essere influenzato.

Lo stress durante l’ovulazione determinerà i giorni del periodo. Tuttavia, se siete stressati intorno al momento in cui ci si aspetta di avere i vostri periodi allora questo non sarà ritardato. Ciò è dovuto al fatto che la data del periodo è già stata determinata circa 12-16 giorni prima.

Quando è il tuo giorno di ovulazione

La consapevolezza della fertilità è un modo in cui è possibile monitorare quando si ovuli. Questo include lo studio dei cambiamenti nel muco cervicale e questo viene fatto utilizzando un termometro basale. Il fluido cervicale si trasforma in una sostanza scivolosa e umida che assomiglierà al bianco di un uovo. Questo sarà visto poco prima di iniziare a ovulare e fino a quando i giorni di ovulazione sono finiti. Il termometro basale aiuterà a monitorare la temperatura corporea. Un aumento della temperatura segnalerà che si sta ovulando.

L’altro modo in cui è possibile monitorare il giorno dell’ovulazione è utilizzando i monitor di fertilità e kit di ovulazione. Questi sono sicuri da usare e conveniente. Se la donna tiene traccia dei suoi giorni di ovulazione, allora questo le permette di pianificare approssimativamente se vuole rimanere incinta.

Una volta che hai ovulato non puoi fare nulla per aumentare le probabilità di rimanere incinta. Devi solo aspettare e guardare per eventuali primi sintomi della gravidanza.

Se sei in sovrappeso, allora impara questo qui ora su come perdere peso naturalmente. Inoltre, dovresti essere informato su ciò che il tuo corpo sta facendo allora questo ti farà sentire che sei più responsabile di te stesso. Molti kit di ovulazione e monitor sono disponibili per l’acquisto online.

 

 

Comprendere l’ovulazione – Fatti chiave e come rintracciarlo

L’ovulazione si verifica quando l’uovo maturo viene rilasciato dall’ovaio e viene spinto lungo la tube di Falloppio. Questo uovo è ora disponibile per essere fecondato. Quasi ogni mese un uovo matura all’interno di una delle tue ovaie. Quando raggiunge la fase di maturità, l’ovaio rilascia l’uovo ed entra nella tube di Falloppio. Questo si fa strada e attende lo sperma. Il rivestimento dell’utero nel frattempo è ispessa e si prepara a casa l’uovo fecondato. In caso di nessuna concezione, il rivestimento uterino e il sangue vengono versati. Questo spargimento della parete uterina e dell’uovo non fecondato è le mestruazioni.

Alcuni fatti sull’ovulazione

Ecco alcuni fatti interessanti sull’ovulazione:

·         L’uovo vive 12-24 ore dopo aver lasciato l’ovaio

·         In casi normali, viene rilasciato un solo uovo ogni volta che si verifica l’ovulazione

·         Lo stress, il disturbo nelle attività di routine o la malattia possono influenzare l’ovulazione

·         Alcune donne tendono ad avere avvistamento leggero quando ovulano

·         L’impianto dell’uovo fecondato avviene 6-12 giorni dopo l’ovulazione

·         Ogni donna ha milioni di uova immature e queste sono in attesa che l’ovulazione inizi

·         Si può avere un periodo mestruale anche quando non c’era l’ovulazione

·         L’ovulazione può verificarsi anche se il periodo mestruale non si è verificato

·         Alcune donne sentono mittelschmerz, che è poco dolore o dolore vicino alle ovaie. Questo accade durante l’ovulazione

·         Nel caso in cui l’uovo non sia fecondato, venga disintegrato e poi assorbito nel rivestimento uterino

 

Monitoraggio dell’ovulazione

Il ciclo mestruale è misurato dal giorno 1 dei suoi periodi mestruali al giorno 1 del suo periodo successivo. Il ciclo medio di una donna è per lo più tra 28-32 giorni. Tuttavia, alcuni possono avere cicli più brevi o più lunghi troppo.

L’ovulazione è calcolata a partire dal primo giorno del suo ultimo periodo o è calcolata come 12-16 giorni dal suo prossimo periodo previsto. La maggior parte delle donne ovulerà tra 11-21 giorni del loro ciclo. Questo viene conteggiato a partire dalla prima data dell’ultimo periodo mestruale. Questo è il periodo fertile, che si chiama così perché se la donna ha sesso durante questo periodo allora le sue possibilità di concepire sono alte. Se non sei in grado di concepire anche dopo aver monitorato la tua data di ovulazione, questo potrebbe essere dovuto al sovrappeso. Perdere peso e imparare questo qui ora su come versare calorie extra utilizzando prodotti naturali.

 

L’ovulazione può verificarsi in momenti diversi del ciclo e potrebbe verificarsi in giorni diversi in ogni mese. È importante monitorare il ciclo di ovulazione se si desidera concepire e si desidera conoscere i giorni fertili di picco. Ci sono molti strumenti di creazione di grafici disponibili gratuitamente su Internet.

Comprendere la condizione della prostatite

Il significato della ghiandola prostatica negli uomini è popolarmente conosciuto come il suo fluido contenitore chiamato sperma. La ghiandola diventa un incubo con l’invasione di alcune malattie potenzialmente gravi e insopportabili. Tra gli estremi del cancro alla prostata e le dimensioni anormali, c’è una situazione dolorosa chiamata prostatite. È una condizione in cui la prostata si infiamma, si gonfia, si agite ed estremamente dolorosa.

Fattori di rischio per la prostatite

Le persone con una qualsiasi delle seguenti condizioni sono più suscettibili di soffrire di prostatite:

Dopo un’infezione delle vie urinarie

– Lesioni fisiche alle aree adiacenti, in particolare l’inguine

– Fare una biopsia della ghiandola prostatica

Uso del catetere urinario

Un caso di HIV

Tipi di prostatite

I sintomi e le cause sottostanti della condizione prostatica differiscono dal tipo al tipo. Quando si prende una dose di Prostero, uno o più di questi sintomi possono essere gestiti. Sono stati identificati quattro tipi di prostatite:

Prostatite asintomatica: La prostata sarà infiammata in questo tipo, ma qualsiasi altro sintomo sarà assente. Possono non essere diagnosticati a meno che non si consulti un medico che generalmente consiglia un esame del sangue. Anche se non ha bisogno di alcun trattamento, se lasciato incustodito o sono riluttanti a fare clic su di esso per essere informati, potrebbe causare infertilità in un secondo momento.

Prostatite cronica o sindrome cronica del dolore pelvico: È il tipo più comune di prostatite e ha sintomi sovrapposti a un altro tipo noto come prostatite batterica. Potrebbe essere causato da stress, traumi fisici, danni al sistema nervoso nelle aree correlate, ecc, anche se la causa esatta deve ancora essere chiarita. Se hai dolore che dura più di 3 mesi nelle aree di scroto, pene, addome inferiore e perineo, difficoltà a tenere urina o flusso sottile durante il passaggio, ecc sono i sintomi più osservati.

Prostatite batterica acuta: Quando i batteri entrano nella ghiandola prostatica attraverso il tratto urinario e causano infiammazione, provoca una grave infezione, con sintomi come:

– Febbre e brividi

La frequente sensazione di passare l’urina, con una piccola quantità effettivamente uscita.

– Aspetto nuvoloso nelle urine

Dolore o tenerezza vicino allo scroto o alla base del pene

Prostatite batterica cronica: È un tipo lieve di infezione, ma continua per un periodo di tempo più lungo come mesi. Dal momento che i sintomi appaiono e scompaiono in modo intermittente, diventa difficile da diagnosticare. L’infezione cronica potrebbe verificarsi dopo un episodio di prostatite batterica acuta o infezioni del tratto urinario.

Minzione dolorosa e dopo l’eiaculazione

– Sensazione urgente di urinare, per lo più nelle dimezzazioni.

Un flusso debole di urina o difficoltà a urinare

Dolore al retto e alla parte bassa della schiena

Tracce di sangue nello sperma

Pesantezza dietro lo scroto

Come in ogni malattia, la diagnosi e la gestione tempestive possono aiutarti a riprenderti dalla prostatite e diventa necessaria per una lunga, sana e felice vita familiare e personale.

Cancro ovarico – Che cos’è?

Il cancro è una malattia in cui le cellule mutate iniziano a crescere in modo anomalo e rapido. Questo si diffonde nel corpo e può anche raggiungere gli altri organi. Il cancro ovarico è un tipo di cancro e questo cancro è chiamato così perché il cancro inizia dalle ovaie della donna.

La maggior parte delle donne non sono in grado di scoprire che hanno il cancro ovarico fino a raggiungere l’ultimo stadio. Questo perché la malattia non è comune e la malattia non può essere sottoposta a screening o confermata utilizzando le misure non invasive.

Cancro ovarico

Il cancro ovarico si sviluppa nelle ovaie. È qui che il corpo femminile matura e rilascia le uova. È anche qui che vengono prodotti alcuni ormoni. Il cancro ovarico potrebbe iniziare anche nelle tube di Falloppio o nel rivestimento del tessuto nelle vicinanze che è chiamato peritoneo. Controllare qui se si desidera conoscere alcuni integratori sani per curare varie malattie.

Sintomi di cancro ovarico

Non ci sono primi sintomi di cancro ovarico. Tuttavia, quando il cancro inizia a diffondersi e crescere allora questi sintomi iniziano a diventare evidenti. Alcuni dei sintomi del cancro ovarico sono simili alla gravidanza. Ecco i segni che si dovrebbe guardare fuori per:

– Maggiore urgenza di fare pipi’

– Aumento della frequenza di pipiscio

– Gonfiore

Variazione della scarica o del sanguinamento vaginale

– Costipazione

– Mal di schiena

– Avere problemi a mangiare o sentirsi pieni velocemente

– Dolore addominale e pressione pelvica

Dolore quando si fa sesso

Bruciore di stomaco o dolore allo stomaco

Se vedi uno di questi sintomi, allora dovresti consultare immediatamente il tuo ginecologo. Questo è se si sente che i sintomi sono nuovi o i sintomi durano per più di 2 settimane o accadere per più di 12 volte in un mese.

Storia familiare

Se hai una storia familiare di cancro ovarico, allora non significa che si sta sicuramente andando a sviluppare la condizione. Significa solo che potresti aver ereditato il gene problematico, il che aumenta le probabilità che tu sviluppi alcuni tipi di cancro. Se hai un certo numero di membri della famiglia, da parte di tua madre e di tuo padre, che soffrono di cancro al seno o alle ovaie, allora maggiore è la probabilità che tu possa sviluppare anche il cancro ovarico.

È importante che tu sia consapevole delle condizioni mediche della tua famiglia. In questo modo, nel caso in cui ci sia una storia di alcune malattie in esecuzione nella vostra famiglia, si può parlare con il medico su di esso e seguire le misure preventive. Il medico può chiederle di sottoporsi a uno screening genetico per verificare se ha una delle mutazioni genetiche tipiche.

Rimedi Naturali per la Prostata

La prostata è una ghiandola a forma di noce che fa parte del sistema riproduttivo maschile. Inizia piccolo ma cresce durante l’adolescenza e poi continua a crescere dopo l’età di 25 anni per tutto il resto della vita di un uomo. Se la prostata si ingrandisce in modo anomalo può causare i seguenti problemi:

1. Minzione frequente

2. Infezioni del tratto urinario

3. Perdita urinaria

4. Problemi durante le attività sessuali

Ci sono un sacco di farmaci e se l’allargamento della prostata è troppo grave allora un intervento chirurgico può essere effettuato. Ma ci sono alcuni rimedi naturali che possono fare miracoli. Diamo un’occhiata a loro.

1. Saw Palmetto

Questo viene da un tipo di palma. Il frutto è stato utilizzato in farmaci alternativi per secoli. È noto per essere anti-infiammatorio e ha anche proprietà di blocco degli ormoni. I test sono ancora in corso per scoprire come utilizzare al meglio questo e come può essere combinato con altri farmaci. E ‘abbastanza sicuro da usare questo.

2. Beta-sitosterolo

Si tratta di un farmaco a base di erbe fatto con colesterolo come sostanze prese da piante diverse. Queste sostanze sono chiamate sitosterolo e sono grassi vegetali. Possono dare sollievo da alcuni sintomi urinari. Nessun effetto collaterale sono stati registrati finora anche se i test è ancora in corso per ottenere il massimo beneficio.

3. Pygeum

Questo viene dalla corteccia dell’albero di prugna africano. È stato tradizionalmente utilizzato per trattare i problemi urinari fin dai tempi antichi. Può aiutare con lo svuotamento della vescica e il flusso di urina. Nessun importante effetto collaterale sono stati segnalati dopo l’assunzione di pygeum.

4. Estratto di polline di Ryegrass

Questo estratto è fatto da tre tipi di polline d’erba: segale, timotioso, e mais. Ha aiutato gli uomini migliorando i sintomi notturni di alzarsi per urinare.

5. Stinging nettle

Ha proprietà antiossidanti e antinfiammatorie simili a quelle del pygeum e della sega palmetto. A volte è usato in combinazione con sega palmetto.

6. Lycopene

Questo si trova in molti frutti e verdure. I pomodori sono la fonte di licopene più conosciuta e più facilmente disponibile. Di solito i frutti e le verdure rosa scuro o rosso hanno il licopene. Se utilizzato a lungo termine può rallentare la progressione della malattia.

Insieme a questi rimedi naturali, si può anche provare Prostero che è un tablet completamente sicuro ed efficace. È fatto con ingredienti naturali come sega palmetto, radici di prugne africane, e semi di zucca. Questi semi sono una buona fonte di beta-sitosterolo. Questa capsula vi darà sollievo dal problema senza effetti collaterali. Provalo e vivi senza il disagio.