I temi della Conferenza e i contributi dei coordinatori

È stata una giornata di sana e buona politica, analisi e approfondimento.

È essenziale che le nostre opinioni e le nostre idee siano fornite in modo semplice, ma preciso. Le frasi che usi dovrebbero essere facili da interpretare per il pubblico. Personalizza le tue idee in modo che si allinei con il modo di pensare del pubblico. Questo li mantiene ricettivi per tutta la riunione. Assicurati di vantare i punti davvero cruciali durante l’inizio o alla fine del tuo discorso, in quanto può avere un impatto maggiore.

Inoltre, un sacco di compiti a casa e compiti a casa è imperativo per consegnare il miglior discorso. Durante la discussione e l’analizzamento delle cose, la differenza di opinioni può sorgere, i membri del team e il pubblico possono avere un sacco di domande e preoccupazioni che devono essere affrontate. Pertanto, dobbiamo assicurarci di essere preparati abbastanza bene da difendere le nostre idee e strategie. Controlla il blog sul parlato e la lingua per creare e pronunciare il discorso in modo migliore.

Abbiamo scelto e discusso sul significato di 21 parole delle parole che più ci rappresentano, le trovate qui in basso, elencate una dopo l’altra: ognuna riassume una nostra posizione, il nostro punto di vista.
Abbiamo chiesto il vostro aiuto con un form su questa pagina, avete risposto in tantissimi: sotto ogni parola trovate il contributo del coordinatore del tavolo virtuale, che ha sintetizzato tutte le vostre idee ed elaborato le vostre proposte, diventate parte integrante e fondamentale della Conferenza programmatica di Napoli.
Questa sezione è in continuo aggiornamento, stiamo pubblicando i contributi dei coordinatori man mano che ci arrivano.

I coordinatori
Guido Alpa (Giustizia), Alessandro Aresu (Mondo), Francesca Balzani (Fisco), Donata Bianchi (Infanzia), Amedeo Bianco (Salute), Maria Chiara Carrozza (Innovazione), Vannino Chiti (Democrazia), Cesare Damiano (Lavoro), Emanuele Felice (Sud), Paolo Guerrieri (Sviluppo), Franco La Torre (Antimafia), Sergio Lo Giudice (Diritti), Pierfrancesco Majorino (Sociale), Walter Tocci (Università), Alessia Mosca (Europa), Simone Negri (Comuni), Marco Pacciotti (Immigrazione), Edo Ronchi (Ambiente), Marco Rossi-Doria (Scuola), Salvatore Sanzo (Sport), Luca Zevi (Città).
I responsabili tematici
Responsabili tematici del Comitato nazionale: Claudia Bastianelli (Pari opportunità), Paolo Beni (Terzo settore), Massimo Cialente (Enti locali), Susanna Cenni (Made in Italy), Massimo Fiorio (Agricoltura), Tommaso Giuntella (Reti digitali), Giuseppe Lauricella (Istituzioni), Eugenio Marino (Italiani all’estero), Michele Masulli (Giovani), Giorgio Merlo (Associazionismo), Emma Petitti (Enti locali), Daniele Viotti (Pd in Europa).

Responsabile programma
Cesare Damiano
Responsabile progetto
Giuseppe Provenzano