Sifilide –Un’infezione trasmessa sessualmente

La sifilide è un’infezione comune che si trasmette sessualmente. La causa principale della sifilide si trova in coloro che sono gay e bisessuali. L’infezione è causata da un batterio Treponema pallidum . Questa infezione viene passata da una persona all’altra quando si ha un rapporto vaginale, orale o anale. La sifilide può essere curata, ma nel caso in cui la malattia diventi grave, il trattamento potrebbe non essere in grado di guarire l’organo danneggiato. Potrebbe anche invertire il trattamento. Dai un’occhiata a questo sito se hai un sintomo di erezione debole.

Come si trasmette la sifilide?

La sifilide viene trasmessa quando si ha un contatto pelle a pelle al momento del rapporto sessuale. Questo viene passato al partner sessuale dai batteri che sono presenti sulla pelle. Ciò significa che l’uso di un preservativo non fa uno a un rischio minore.

Sintomi di sifilide

Ci sono quattro fasi diverse e ogni fase della sifilide mostra un sintomo diverso. I primi sintomi sono osservati in 10 t0 90 giorni dopo l’infezione.

  • Sifilide primaria

Ciò causa lo sviluppo di una o più papule. Si sviluppa in un’ulcera indolore e pulita. Questo sarebbe qualcosa di simile a una piaira. Di solito si trova nella regione genitale. La dolorazione viene guarita in quattro o sei settimane dopo la sua scomparsa.

  • Sifilide secondaria

Questo inizia tra due settimane dalla guarigione della leva. Potrebbe anche verificarsi quando il paziente sta ancora guarendo. Il paziente sperimenterà eruzioni cutanee, che potrebbero coprire tutto il suo corpo. Queste eruzioni cutanee sono disponibili in macchie di doratura o rosse. Potrebbero anche esserci piaghe sull’ano, sulla vagina e sulla bocca. La crescita potrebbe apparire come verruche bianche o può essere grigiastra. Si inizia a lamentarsi di febbre e linfonodi gonfi. Si può anche verificarsi mal di testa, mal di gola, e perdita di peso o alcuni sintomi simil-influenzali come affaticamento.

  • Sifilide latente

Questa condizione si sviluppa dopo un mese o due della fase secondaria della sifilide. Potrebbero volerci diversi anni prima che il sintomo scompaia.

  • Sifilide in fase avanzata o terziaria 

In questa fase, i pazienti possono verificarsi alcuni problemi cardiovascolari o neurologici. Ci potrebbero anche essere problemi con molti organi. Il sintomo del paziente dipenderà da quale organo viene colpito.

  • Neurosifilide e sifilide oculare

Questi sono problemi che possono insinuarsi in qualsiasi fase dell’infezione da sifilide. Questo accade quando i batteri raggiungono l’occhio o il sistema nervoso. I possibili sintomi potrebbero essere mal di testa, problemi di coordinazione o movimento, paralisi, cambiamenti comportamentali e problemi sensoriali. I possibili segni di sifilide oculare sono il cambiamento della vista, la cecità o la diminuzione della gamma visiva.